top of page

ven 05 mag

|

Torino

CELEBRAZIONE PER IL WESAK E MEDITAZIONE PER L'ECLISSI DI LUNA.

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
CELEBRAZIONE PER IL WESAK E MEDITAZIONE PER L'ECLISSI DI LUNA.
CELEBRAZIONE PER IL WESAK E MEDITAZIONE PER L'ECLISSI DI LUNA.

Orario & Sede

05 mag 2023, 21:00 – 22:30

Torino, Torino TO, Italia

Info sull'evento

Quest'anno il Wesak coincide con un'Eclissi Lunare molto potente.

La grande Benedizione di tutta l’Umanità. È una festività orientale molto antica; appartiene alla tradizione buddista, ma il suo significato è molto vasto, non limitato ad una sola religione, poiché la sua grande Benedizione è destinata a tutta l’umanità. Il suo significato profondo è in qualche modo simile a quello della Pasqua cristiana, del Pesach ebraico, del Ramadan, della festa della Luce Mazdea. Si celebra comunque il ritorno o l’avvento di una Grande Luce che ci libera dal buio e dalla paura dell’inverno dell’anima. Secondo la tradizione il plenilunio del segno del Toro, giorno tre volte santo, si ricorda la nascita, l’illuminazione e la rinuncia al paradiso da parte di Gautama Buddha. La tradizione vuole che, dopo una vita dedicata agli ideali di amore, pace e compassione, Buddha morì e si trovò sulla soglia del Nirvana, il paradiso. Sulla soglia erano ad accoglierlo i Maestri della Gerarchia Astrale, qualcosa come la Comunione dei Santi, una volta varcata la soglia avrebbe raggiunto la Luce, il riposo eterno, l’assenza di sofferenza, liberato dalla ruota delle rinascite ma, un attimo prima di varcarla, il Buddha si voltò indietro a guardare il mondo dei viventi; lo vide in preda ai tormenti e all’ infelicità, alla guerra, alla fame, all’ignoranza, alla superstizione, alle malattie. Sentì il grido di terrore degli animali levarsi dai macelli, dalle fruste, dalle catene. Vide la sofferenza di vegetali e minerali frantumati nel fuoco di un sacrificio senza fine e provò compassione per tutti. Il dolore di tutte le Creature viventi toccò il cuore dell’Illuminato e lì, sulla soglia della beatitudine eterna, dinanzi alle Gerarchie Celesti, il Buddha si fermò e fece la Grande Rinuncia: non varcherà quella soglia fino a quando l’ultimo dei viventi non l’avrà varcata prima di lui. Fino a quel momento rimarrà in vigile attesa per aiutarli e sostenerli, e tornerà ogni anno sulla Terra per portar loro la Sua amorevole benedizione…. In India si racconta che il Buddha della Compassione ritorni a noi attraverso il suono del Gong, ed è per questo che i suoi discepoli incidevano su tutti i Gong due caratteri in cinese mandarino, Tai Loi, che vogliono dire: la Felicità è Arrivata. Il Buddismo insegna che se colpito correttamente, il Gong emetta un suono estremamente simile all'OM, il suono primordiale che ha dato vita a tutte le cose.

Durante la serata praticheremo una meditazione con Il SUONO CRISTALLO dell'ARPA ANGELICA 432 HZ e con la VIBRAZIONE DI STRUMENTI DIVINATORI SACRI __________________________________________ QUANDO: venerdì 5 MAGGIO 2023 DALLE ORE 21 ALLE ORE 22.30. Si consiglia di arrivare 15/20 minuti prima dell’inizio dell'evento.

PORTARE un fiore possibilmente senza spine, tappetino, una candela, coperta, cuscino, calze spesse e bottiglietta d'acqua DOVE: Torino ( il Luogo verrà svelato in fase di prenotazione). I POSTI SONO LIMITATI. OFFERTA LIBERA E CONSAPEVOLE

 Mob +39 3474015080  Email: ileanaparisi@yahoo.it

Condividi questo evento

bottom of page